Mobilità dolce e sostenibile, sabato 24 marzo ore 10.00

Locandina Co.Mo.Do. 24_03_2018

MESE DELLA MOBILITÀ DOLCE E SOSTENIBILE
Per valorizzare il turismo escursionistico e la protezione del patrimonio naturale, culturale ed emozionale
SABATO 24 MARZO 2018 ore 10:00
ANTICHI PERCORSI IN RISERVA: CONTINUITÀ TRA PASSATO E PRESENTE
Appuntamento:  Via Carbonia angolo Via Dolianova a
Passo Oscuro – Fiumicino (RM)             Orario 10:00 a.m.
Descrizione
Itinerario a piedi e/o in bicicletta da Passo Oscuro (Fiumicino) a S. Nicola (Ladispoli) lungo i percorsi campestri conosciuti e da sempre praticati risalenti al periodo della bonifica della tenuta di Palidoro.
Si percorrerà: Via Dolianova, Via Quartu S. Elena, Via della Torre di Palidoro e un bellissimo viale alberato nella Riserva Naturale Statale del Litorale Romano.
Pranzo libero.
Per l’intermodalità:
possibilità di arrivare in treno con bici al seguito scendendo alla stazione FS di Palidoro-Torre in Pietra e raggiungere Passo Oscuro.
Questo evento aderisce alla mobilitazione internazionale del WWF contro i cambiamenti climatici attraverso la riduzione
dei consumi energetici e la promozione di una mobilità sostenibile.
Bici2Castelfusano
Note:
In caso di avverse condizioni meteorologiche l’evento sarà rimandato a sabato 31/03/2018 ore 10:00 a.m.
L’organizzazione declina ogni responsabilità per danni a persone e/o cose che si dovessero verificare durante lo svolgimento delle attività sopra indicate.
I partecipanti sono invitati ad utilizzare un gilet catarifrangente, ai
ciclisti è vivamente consigliato di indossare il casco per proteggere la testa.
I minori saranno obbligatoriamente accompagnati dai propri genitori/tutori che ne assumeranno la piena responsabilità con la sottoscrizione di una liberatoria.
Annunci

Una Terra una famiglia umana. Anche noi con Yeb alla partenza della marcia verso Parigi!

Le associazioni tra cui il wwf accompagnano da San Pietro alla stazione Trastevere il gruppo internazionale in viaggio verso Parigi dove a dicembre si terrà la conferenza mondiale sul clima.

Le associazioni tra cui il wwf accompagnano da San Pietro alla stazione Trastevere il gruppo internazionale in viaggio verso Parigi dove a dicembre si terrà la conferenza mondiale sul clima.

Il 30 settembre da piazza San Pietro, è partita “Una Terra, Una Famiglia Umana. In cammino verso Parigi”: la tratta italiana del pellegrinaggio Roma – Parigi di The People’s Pilgrimage, il movimento interreligioso, guidato dall’attivista filippino Yeb Sano, che richiama l’attenzione sui drammatici effetti ambientali e sociali del riscaldamento climatico.

Eravamo presenti anche noi, dal WWF Litorale romano!

Yeb Sano è ormai un personaggio altamente simbolico per il movimento mondiale per il clima. Yeb ha lavorato ben 13 anni al WWF Filippine su Clima ed Energia, è stato poi nominato a capo della Commissione sul Cambiamento Climatico del suo Paese e guidava la delegazione delle Filippine alla COP 19 di Varsavia, quando il super-tifone Haiyan devastò il suo Paese: fu allora che fece un memorabile intervento che emozionò tutto il mondo, denunciando l’inerzia dei Governi di fronte agli impatti del cambiamento climatico già in atto. Da Varsavia, iniziò il digiuno per chiedere decisioni rapide ed efficaci a livello globale. Nell’Aprile 2015 Yeb Sano ha deciso di rinunciare al proprio ruolo di negoziatore ed è diventato Ambasciatore spirituale di Ourvoices, campagna internazionale interreligiosa costituita da attivisti che coniugano spiritualità e impegno sociale, nonchéLeader del The People’s Pilgrimage

Il gruppo, costituito da circa 30 persone, partirà da Roma il 30 Settembre, percorrendo in media circa 25 KM al giorno, per arrivare a Parigi nella prima settimana di Dicembre, durante i giorni “caldi” dei negoziati sul clima. Durante il percorso, nelle varie tappe e località toccate dal pellegrinaggio, si uniranno a Yeb e al gruppo originario altre persone (attivisti, cittadini, rappresentanti di movimenti e associazioni, esponenti di diverse comunità religiose) che testimonieranno in tal modo il proprio impegno per l’ambiente e per una società più giusta.