TAGLIO DI UN BOSCO NELLA RISERVA DI DECIMA MALAFEDE

DERIVA AREE NAURALI PROTETTE

Interviene il WWF in merito al taglio di 26 ettari di bosco previsto all’interno della Riserva Naturale Regionale:

Il bosco di lecci

 

“Non mettiamo in discussione che siano state seguite le regole e che il personale dell’Ente RomaNatura abbia operato responsabilmente, tuttavia il taglio di 26 ettari di bosco in uno dei territori più ricchi di biodiversità della Capitale è sintomatico di una deriva delle politiche in materia di aree naturali protette. La pratica di acquisto dei diritti di taglio da parte degli Enti competenti è una prassi, peraltro già seguita da RomaNatura, per evitare interventi invasivi in aree importanti e vulnerabili. Anche il WWF negli anni ’90 con l’Operazione Beniamino raccolse fondi per salvare centinaia di ettari di bosco grazie a questa opzione. E se in passato si sarebbe operato proprio in questa direzione, oggi le aree protette sembrano essere scivolate in fondo all’agenda politica, scarse le risorse dedicate, strumenti di pianificazione ancora in attesa di approvazione e nuove previsioni normative che rischiano di mettere a rischio le stesse ragioni per le quali il Legislatore regionale ha voluto la tutela di territori straordinari con l’istituzione di parchi e riserve naturali. Occorre recuperare quelle ragioni e i valori che le hanno sostenute per immaginare un futuro capace di natura.

Annunci

Bellissimo calendario per i nuovi soci WWF

Coloro che si iscrivono o regalano un’iscrizione oppure  rinnovano la tessera WWF con pagamento presso la nostra sede riceveranno uno splendido calendario WWF per il 2018.
E’ possibile presso la Lega Navale martedì 11, martedì 18, dalle 18 alle 20.00 oppure presso il CEA, lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 9.30 alle 12.30, fino al 18 dicembre, previo avviso, oppure nei limiti delle nostre possibilità, limitatamente ad Ostia lo recapitiamo a casa.
Ricordo che l’iscrizione annuale costa 30 euro, socio, 60 socio famiglia
L’iscrizione, oltre a sostenere il WWF premette di entrare gratuitamente in tutte le Oasi WWF d’Italia.
Per ulteriore info 347 8238652

I Gorilla di pianura, Giulia Bardino a GEO&GEO

L'immagine può contenere: albero, cane, pianta, spazio all'aperto e naturaGiulia Bardino, volontaria del WWF Litorale Laziale, è stata ospite di Geo&Geo per raccontare la sua esperienza di sei mesi tra i gorilla di Pianura, nel Parco Nazionale Dzanga-Sangha della Repubblica Centrafricana. Ecco il link della puntata del 5 gennaio 2017 (l’intervista parte al 60° minuto di trasmissione): http://www.raiplay.it/video/2016/12/Sveva-Sagramola-ed-Emanuele-Biggi-in-Aspettando-Geo-ae8599ff-b200-4b28-ae93-7f22e5c6e606.htm

Giulia Bardino, una ragazza giovanissima, è partita a maggio per studiare da vicino il Gorilla di Pianura nella Repubblica Centrafricana, studiando in particolare il comportamento materno, la relazione tra mamma gorilla e i suoi piccoli.

Giulia è una ragazza di grande tenacia e determinazione, che ha lavorato sodo per arrivare al traguardo di essere in un progetto di ricerca con l’Università ed ha lavorato duramente sul campo, vivendo praticamente da sola per sei mesi, a stretto contatto con la popolazione locale di Pigmei, i Bayaka, popolazione di cacciatori raccoglitori, abilissimi osservatori e conoscitori dei gorilla.

Noi tutti siamo particolarmente orgogliosi poichè Giulia, che abita ad Ostia Antica, è anche una volontaria del WWF Litorale Laziale – gruppo Litorale Romano, partecipa alle nostre riunioni e lo scorso anno ha collaborato al nostro Cineforum, proponendo e presentando proprio un film sui gorilla.

 

 

 

Assemblea per la nuova Associazione WWF Litorale Laziale

Sabato 12 dicembre, nella sede del WWF Italia di via Pò, si è costituita la prima OA ( Organizzazione Aggregata) del Lazio, il WWF Litorale Laziale.

La nuova Associazione si occuperà della fascia costiera da Montalto a Minturno, ivi compresi i comuni di Tolfa ed Allumiere, riunendo al suo interno il WWF Litorale Pontino e il WWF Litorale Romano ed accogliendo un nuovo gruppo che si occuperà del litorale a Nord del Lazio.

Presidente della nuova Associazione è stata designata Franca Marangoni dal Litorale Pontino, vicepresidenti Maria Gabriella Villani, gruppo Litorale Romano e Valerio Facchinelli, gruppo Litorale Nord. Molti saranno gli impegni per la nuova nascente realtà WWF che avranno come focal point la tutela della costa e del mare del LAZIO.testataoceanmist_con_logo.jpg