Scopriamo le piante della duna costiera e macchia mediterranea e il loro habitat

Erba medica marina

Erba medica marina (Medicago maritima)

Eringio, sparto pungente, ravastrello marittimo e lentisco, cisto, corbezzolo… Chi sa riconoscerli? Eppure sono alcune delle piante più comuni della duna costiera e della macchia mediterranea, il cui habitat pure è poco conosciuto, nonostante sia ancora diffuso sul litorale romano. Piante che hanno adattamenti sorpendenti per sopravvivere in un ambiente difficile, dove la sabbia può raggiungere temperature molto elevate e nella stagione calda non piove quasi mai.

Alessia Vespa, uno dei tre docenti

Con un corso di base, articolato in quattro incontri di tre ore l’uno, di cui due nella natura, il WWF Litorale laziale intende fornire un approfondimento sugli ecosistemi della duna costiera e della macchia mediterranea con particolare attenzione al riconoscimento delle straordinarie specie vegetali, erbacee ed arbustive, che li caratterizzano.

Quali sono le caratteristiche delle specie della macchia?

Giunto ormai alla sua quinta edizione, questo corso è adatto sia a chi ha già delle competenze naturalistiche sia a chi non ne sa nulla e vuole imparare.  Per tutti i docenti di ogni ordine e grado il corso è riconosciuto come attività di aggiornamento.

Il corso, programmato per i giorni 6, 20, 21, e 26 maggio, è limitato a 25 partecipanti:  è necessario iscriversi per tempo, telefonando o inviando un sms o un whatsapp al 347 8238652 oppure tramite posta elettronica.


PROGRAMMA DEL CORSO:
Scopriamo le piante della duna costiera e macchia mediterranea e il loro habitat

DSC02388

Lo splendore della macchia mediterranea primaria

Il corso sarà tenuto da:

  • Prof.ssa M. Gabriella Villani
  • Dr. Fabio Converio.

6 MAGGIO – sabato. Appuntamento ore 16.30
Incontro presso la sede del CEA, in via del Martin pescatore 66, Castel Fusano (nei pressi del ristorante la Casina del Bosco). Durata: 3 ore.
Contenuti:

  • la dinamica dei litorali sabbiosi ed il ruolo della vegetazione
  • l’habitat della duna costiera
  • illustrazione delle specie della duna e dei loro adattamenti a questo particolare ambiente.
  • Laboratorio pratico
  • Le caratteristiche del clima mediterraneo
  • Gli adattamenti delle piante al clima
  • Introduzione sulla macchia mediterranea
  • Laboratorio pratico

20 MAGGIO – sabato. Appuntamento ore 16.30
Presso dune di Castelporziano, 3° Cancello Via Litoranea. Durata: 3 ore.
Contenuti:

  • Visita guidata con riconoscimento delle diverse specie della duna
  • Laboratorio sul campo.

21 MAGGIO – domenica. Appuntamento ore 11.00
Presso Oasi WWF di Macchiagrande (Fregene). Durata 2 ore circa. Chi vorrà potrà portarsi il pranzo al sacco, restando così all’interno dell’Oasi.
Contenuti:

  • Visita guidata, dal bosco mediterraneo al mare, con riconoscimento delle specie
  • Laboratorio sul campo.

26 MAGGIO – venerdì. Appuntamento ore 16.30
Incontro presso la sede del CEA: durata: 3 ore.
Contenuti:

  • visita alla mostra degli insetti, per illustrare lo stretto connubio tra piante della duna e della macchia e insetti specifici
  • osservazioni e riflessioni sulle attività svolte durante il corso, con riepilogo dei principali concetti.
  • Indicazioni sull’utilizzo dei materiali forniti.
  • Attività pratica per la verifica dei contenuti appresi.
  • Test conclusivo e consegna degli attestati.
Lezione sul campo, uso delle chiavi dicotomiche

Lezione sul campo

Cosa riceveranno i partecipanti:

  • tre pubblicazioni a colori: sulla Riserva del Litorale Romano, sulle specie della duna e della macchia, sugli insetti del litorale
  • ulteriori approfondimenti in formato elettronico inviati via posta elettronica
  • Un attestato di partecipazione a chi avrà preso parte a tutti gli incontri.

 

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE

  • 25 € da versarsi ad inizio corso.
  • Per chi è già socio del WWF la quota è di soli 5 € (con facoltà di donare liberamente di più).
  • Chi si iscrive al WWF (30€) a inizio corso non deve versare nient’altro.

Il contributo è destinato all’autofinanziamento dell’associazione WWF Litorale Laziale, gruppo attivo del Litorale Romano.

Il corso sarà effettuato con un minimo di 10 partecipanti.

Il corso è organizzato con la collaborazione del CEA – Centro di educazione ambientale della Riserva Litorale Romano.

WWF Italia è Ente riconosciuto e accreditato presso il MIUR per la formazione dei docenti.  A tutti i docenti partecipanti sarà inviato un attestato valido come attività di formazione in servizio.

COME ISCRIVERSI AL CORSO

E’ necessario iscriversi per tempo,  tramite il semplice modulo qui sotto.


MODULO PER ISCRIVERSI AL CORSO


Annunci

Domenica 9 novembre pulizia di Castel Fusano ore 9.30

Domenica prossima 9 novembre riprendiamo l’attività di pulizia della pineta di Castel Fusano, Con l’aiuto di tutti desideriamo ripulire un angolo di Pineta a ridosso della Stazione C. Colombo, che presenta un ambiente naturale particolarmente ricco in termini di biodiversità. Qui troviamo anche specie che fanno parte della duna mobile come il giglio di mare e tante altre. Purtroppo proprio la vicinanza con la Stazione ha fatto si che quest’area fosse oggetto di numerosi accampamenti abusivi che hanno lasciato nel tempo piccole discariche.

Domenica 9 novembre ore 9.30 Pulizia della Pineta di Castel Fusano

Appuntamento Stazione C. Colombo

Vi ricordo come che ogni venerdì alle ore 18.00 ci incontriamo per discutere e lavorare alla Lega Navale di Ostia.

Per ricevere informazioni sulle diverse iniziative inviaci una mail alitoraleromano, ci puoi anche seguire sul sitowww.wwflitoraleromano.it/wordpress.com, oppure su Facebook.

Ti aspettiamo!

Concluso il corso sulle specie della macchia mediterranea

Si è concluso sabato 19 ottobre il secondo corso di riconoscimento sulle specie della macchia mediterranea. 22 i partecipanti al corso, entusiasti ed attenti a scoprire tutti i segreti della macchia mediterranea spiegati dai tre appassionati docenti.

Visto l’interesse suscitato, organizzeremo a maggio 2014 un nuovo corso, questa volta di approfondimento sulle piante della duna costiera, con uscite sul campo a Castel Porziano nel periodo di massimo splendore della duna.

Corso per il riconoscimento specie della macchia mediterranea: sabato 5,12,19 ottobre

Corso di riconoscimento delle specie della macchia mediterranea

A grande richiesta replichiamo il corso che già abbiamo effettuato in primavera (guarda le foto), programmandolo nuovamente per questo mese di ottobre. Il corso, che si rivolge a tutti, intende fornire un approfondimento specifico sull’ambiente della macchia mediterranea con attenzione alle specie arbustive ed arboree caratteristiche.

Il viburno tino (Viburnus tinus)

Il viburno tino (Viburnus tinus)

Per partecipare al corso è necessaria l’iscrizione telefonica al 347 8238652 oppure tramite posta elettronica, essendo limitato a 20 il numero di posti disponibili.

Di seguito il programma dettagliato, i materiali ed il contributo da versare ad inizio corso.
Il contributo sarà destinato all’autofinanziamento dell’associazione WWF Litorale Romano.

Programma del corso
RICONOSCIMENTO DELLE SPECIE DELLA MACCHIA MEDITERRANEA

Appuntamento sala del CEA via del martin pescatore 66, Castel Fusano
(nei pressi del ristorante la Casina del Bosco)

Il corso sarà tenuto da:
Prof.ssa Alessia Vespa, Prof.ssa M. Gabriella Villani, Dr. Fabio Converio.

5 OTTOBRE Appuntamento ore 16.00

I incontro, durata: 3 ore

Contenuti: inquadramento climatico della macchia mediterranea;
descrizione della macchia ponendo attenzione agli adattamenti delle piante a questo particolare clima.
Materiale: presentazione in power point e vario materiale naturale per facilitare la comprensione, come supporto alle immagini.

Visita alla mostra degli insetti per illustrare lo stretto connubio tra piante e insetti

12 OTTOBRE Appuntamento ore 15.30

II incontro, durata: 3 ore circa
Visita guidata nella pineta di Castel Fusano con partenza dalla Stazione C. Colombo

Contenuti: riconoscimento delle diverse piante della macchia.
Materiale: chiavi dicotomiche e manualetto dell’Ass. Plinio

19 OTTOBRE Appuntamento ore 15.30

III incontro: durata: 3 ore circa

Presso la sala  del CEA: l’uso delle chiavi dicotomiche nel riconoscimento delle piante;
breve visita nella Pineta davanti al CEA con attività pratica di verifica di alcuni contenuti.

Materiale: chiavi dicotomiche

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione

Ai partecipanti verranno fornite tre pubblicazioni cartacee a colori sulle specie della macchia, sugli insetti, oltre ad alcuni documenti via mail.

Contributo individuale: di 18 Euro.

Concluso il corso sulla macchia mediterranea

Uso delle chiavi dicotomiche

Si è concluso ieri il I° Corso per il riconoscimento delle specie della macchia mediterranea.  Visto  il successo riscontrato tra i partecipanti, pensiamo di ripeterlo in autunno con le fioriture  e l’abbondanza dei frutti caratteristici di quella stagione. Ve ne daremo notizia sul sito!